ATTRAZIONI

Museo Rasht

Il museo si compone di tre sezioni denominate, l’area archeologica, antropologica e un settore di esposizione di documenti. Qui sono esposti oggetti scoperti negli scavi di collinette come Marlik, Tukam, Daylaman, Cheraq Ali e la grotta di Tegran.

Moschea Safi

La costruzione risale al periodo safavide, è uno dei bellissimi edifici religiosi di Rasht. È così chiamato dopo Mohammad Mirza, noto come Safi Mirza, il figlio maggiore di Shah Abbas. La Moschea Safi è stata decorata con dei bellissimi intonaci e mosaici.

Antico bazar tradizionale

I bazar giornalieri sono i punti importanti della provincia di Gilan, offrono per davvero dei prodotti freschi, dalla verdura alla carne, e sono sempre più animati. Di solito si trovano nel cuore della città, ma anche i bazar fissi come Rasht, Astara, Talesh, Roodbar hanno le stesse caratteristiche. Quello di Rasht è un miscuglio tra quello giornaliero e quello fisso, perché è uno dei bazar più vivaci e animati della provincia.

Museo del patrimonio rurale di Gilan

Museo di Gilan è un museo nel parco forestale di Saravan a Rasht nella provincia di Gilan. Il museo si trova su un terreno con una superficie di circa 260 ettari nel parco forestale di Saravan situato a 18 chilometri dall’autostrada del Golfo Persico (Rasht-Tehran). Gli edifici di 9 villaggi originali della provincia di Gilan che sono simboli dell’architettura originale a Gilan sono collocati in questo museo. In questo museo sono rappresentati lo stile di vita, il lavoro, le case e l’artigianato locale delle persone a Gilan. Se siete appassionati delle montagne, antropologia, Caviale, zafferano, Mar Caspio, paesaggi storici e la cultura affascinante del medio oriente SITO Travel vi aiuta a organizzare il vostro viaggio in Iran, potete contattarci e contarci su di noi, perché la nostra esperienza nasce e si sviluppa sul campo.

Laguna di Eynak

La laguna di Eynak (laguna di occhiali) si trova ai margini del Parco Daneshjou a ovest della città di Rasht e in termini di superficie è considerata il secondo stagno più grande della provincia di Gilan. La sua superficie è di 12 chilometri. Nella palude di Eynak vivono alcuni pesci come torta salmonata e carpa d’allevamento.

 

Mirza Kuchack Khan

Mirza Kuchak Khan (1880-1921), con una sorta di ribellione fondò un movimento nelle foreste di Gilan che divenne noto come Movimento Forestale. La rivolta di Mirza era in risposta al periodo di decadenza politica determinato dall’avvento della prima guerra mondiale e dall’occupazione dell’Iran dalle truppe anglo-russe e ottomane. Il movimento forestale è stata una rivolta popolare che ha avuto luogo in uno dei periodi più delicati della storia iraniana fino al 1921 quando il movimento fu completamente abbandonato dopo la scomparsa di Mirza Kuchak Khan. Mirza Kuchak Khan morì il 2 dicembre 1921, in alta montagna a Talesh, in Gilan. La tomba di Mirza Kuchak Khan Jangali, si trova a sud di Rasht.

TOP TOUR

DISTINAZIONI MIGLIORI

SEND YOUR INQUIRY FOR  stadt zanjan

PROCESSING OF PERSONAL DATA

7 + 12 =

Rom : +39 347 777 6002  / +39 349 156 2886
WhatsApp: +39 349 156 2886

Email: info@grandtourinternational.com

VIALE REGINA MARGHERITA 140- 00198 Rom Italien

Loading...